Controllo Visivo (VT)

vt

L’Esame Visivo (VT) è stato applicato da sempre, essendo basato sulla percezione della vista nello svolgimento delle svariate attività umane, e in questo senso rappresenta il capostipite fra i C.N.D.

In generale, il controllo visivo ha lo scopo di ottenere un’analisi qualitativa e dimensionale del manufatto seguendo specifici criteri di accettabilità, la cui valutazione deve essere di tipo strumentale per un accurato dimensionamento delle imperfezioni.

L’esame può essere svolto in modalità diretta (ad occhio nudo e/o tramite lenti d’ingrandimento) o remota (con l’ausilio di specchi, endoscopi, fibre ottiche e telecamere), a seconda delle condizioni di accessibilità delle superfici da ispezionare o in base alla necessità di registrazione.

Spesso il VT precede o viene eseguito contemporaneamente ad altre prove, e risulta fondamentale per una piĆ¹ corretta interpretazione dei risultati.

Benché possa sembrare il più semplice dei C.N.D. almeno dal punto di vista degli strumenti, richiede una solida esperienza, continua formazione e certificazione riconosciuta del personale addetto.

I controlli visivi vengono eseguiti da Metalprove S.r.l. con la massima competenza, in accordo a norme Europee (EN ISO 17637, EN ISO 5817, EN 1370, EN 13100-1, ecc.) e a codici Americani (ASME Sec. V, ASME Sec. VIII, ASME B16.5, API 617, API 618, ecc.).

 

Alcuni Dei Nostri Clienti

  • 1
  • 2

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione e i nostri servizi. Proseguendo con la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie.