CENTRO ESAME PND

centro esame PNDI corsi di qualificazione per personale addetto alle Prove Non Distruttive (PND) hanno lo scopo di formare e addestrare i partecipanti nei singoli metodi, e consentire loro l’accesso alle prove finali previste.

Metalprove, Centro Esame PND qualificato TÜV Italia, svolge corsi di addestramento conformi ai requisiti della norma UNI EN ISO 9712:2012 “Qualificazione e certificazione del personale addetto alle Prove Non Distruttive”, che rappresenta il riferimento internazionale più comunemente riconosciuto a livello europeo, o alla Raccomandazione (Recommended Practice) ASNT:SNT-TC-1A “Personnel Qualification and Certification in Non-Destructive Testing”, maggiormente richiesta in ambito ASME.

 

Requisiti d’accesso

Per la partecipazione ai corsi non sono previsti requisiti specifici, per quanto sia auspicabile il possesso di una preparazione tecnica di base adeguata e/o pertinente background professionale.

Una sufficiente esperienza lavorativa è, invece, espressamente richiesta per l’iscrizione agli esami di Qualificazione ed il conseguimento della Certificazione; ciò varia in funzione del metodo di controllo e dello schema normativo applicabile.

Per coloro che ne facessero richiesta, è possibile ottenere anche un Attestato di Frequenza rilasciato al termine del corso.

 

Docenze

I corsi sono tenuti da personale qualificato e certificato di 3° Livello, con pluriennale e comprovata professionalità operativa, che permette di dare un approccio pratico e vicino alle esigenze dei partecipanti. Questa è la differenza fondamentale con molti altri centri di formazione CND: Metalprove mette a disposizione la propria esperienza maturata direttamente sul campo.

 

Supporti didattici

Ai corsisti viene consegnata una raccolta di dispense che riprendono e sviluppano più in dettaglio i concetti esposti nelle lezioni teoriche.

Durante l’addestramento pratico si utilizzano campioni in acciaio con le più frequenti difettologie tipiche dei processi di saldatura, fusione e forgiatura.

 

Sedi e date di svolgimento del corso

Il corso è erogato presso la sede operativa di Metalprove, fornendo un’aula adeguata per la formazione teorica (banchi, lavagna, proiettore, ecc.), e mettendo a disposizione l’attrezzatura e i locali del Laboratorio per la parte pratica.

Il programma delle lezioni è fissato dal calendario didattico.

 

Offerta e Programma dei Corsi

 L’offerta formativa di Metalprove per i Controlli Non Distruttivi comprende i livelli 1, 2 e 3 su tutti i principali metodi di prova che l’azienda esegue quotidianamente presso i propri Clienti, ovvero VT-PT-MT-RT-UT.

 

Livello 1

Un operatore di livello 1 ha la competenza necessaria ad eseguire Prove Non Distruttive secondo istruzioni scritte e sotto la supervisione di personale di livello 2 e 3, ossia:

  • Regolare l’attrezzatura;
  • Eseguire le prove;
  • Registrare a classificare i risultati delle prove secondo i criteri stabiliti;
  • Stendere un rapporto dei risultati.

Il personale di livello 1 non è, invece, responsabile della scelta del metodo o della tecnica da utilizzare, né dell’interpretazione dei risultati della prova.

 

Livello 2

Un tecnico di livello 2 deve possedere la competenza necessaria ad eseguire le seguenti mansioni:

  • Selezionare la tecnica PND per il metodo di prova da utilizzare;
  • Definire i limiti di applicazione del metodo di prova;
  • Tradurre i codici, le norme, le specifiche e le procedure in istruzioni adattate alle effettive condizioni lavorative;
  • Regolare e verificare le regolazioni delle attrezzature;
  • Eseguire e sovrintendere a prove;
  • Interpretare e valutare i risultati secondo le norme, i codici, le specifiche o le procedure applicabili;
  • Eseguire e sovrintendere a tutti gli incarichi di livello 2 o minore;
  • Fornire assistenza al personale di livello 2 o minore;
  • Redigere i rapporti di prova.

 

Livello 3

Il livello 3 rappresenta il più alto grado di competenza nello schema di qualificazione del personale addetto ai Controlli Non Distruttivi; pertanto, deve essere in grado e dimostrare di:

  • Possedere la competenza per valutare e interpretare i risultati in relazione alle norme, ai codici e alle specifiche esistenti;
  • Avere una sufficiente conoscenza pratica dei materiali, delle tecnologie di fabbricazione, trattamento e produzione al fine di poter scegliere i metodi, stabilire tecniche e collaborare alla definizione di criteri di accettabilità quando non siano disponibili;
  • Conoscere in modo generale i vari metodi CND;
  • Assumersi la piena responsabilità di un laboratorio di prova o di un centro esame e del relativo personale;
  • Stabilire, riesaminare per verificarne la correttezza editoriale e tecnica, nonché convalidare le istruzioni e le procedure PND;
  • Interpretare norme, codici, specifiche e procedure;
  • Stabilire i particolari metodi di prova, le procedure e le istruzioni da utilizzare;
  • Eseguire e sovrintendere a tutti gli incarichi di tutti i livelli;
  • Fornire assistenza al personale di tutti i livelli.

Gli argomenti previsti per i vari moduli vengono trattati in maniera più o meno approfondita a seconda del livello da conseguire, con possibilità di sviluppare maggiormente specifici argomenti che possono essere di maggiore interesse per i partecipanti.

 

Modulo  Contenuti 

Base

(Comune a tutti i metodi)

- Schemi di Qualificazione e Certificazione (UNI EN ISO 9712, Raccomandazione SNT-TC-1A)

- Introduzione alle Prove Non Distruttive: caratteristiche e confronto fra i metodi

- Cenni di ottica e fisiologia della visione

- Difettologia dei giunti saldati e delle principali tipologie di semilavorato (laminati, getti, fucinati, tubi)

- Difettologia dei componenti eserciti

 Esame Visivo

(VT)

 - Cenni di ottica e fisiologia della visione

- Applicazioni metodo VT

- Strumentazioni per esami diretti

- Strumentazioni per esami remotizzati

- Cenni sui processi di saldatura e sulla saldabilità di leghe metalliche e non metalliche

- Gestione delle discontinuità dei giunti saldati

- Dimostrazione ed esercitazioni di esami visivi

- Principali tipologie di corrosione

- Interpretazione di Norme e Codici

- Stesura di Istruzioni Operative o Procedure VT

 Controllo con Liquidi Penetranti

(PT)

 - Principi fisici del metodo

- Tipi, proprietà chimico-fisiche e classificazione dei prodotti (penetranti, solventi, rivelatori, - emulsificatori)

- Tecniche di controllo

- Strumenti, blocco e verifiche della sensibilità

- Dimostrazioni ed esercitazioni

- Interpretazione di Norme e Codici

- Stesura di Istruzioni Operative o Procedure PT 

 Controllo con Particelle Magnetiche

(MT)

- Principi fisici del metodo

- Magnetizzazione e smagnetizzazione, misuratori e indicatori di campo magnetico

- Rivelatori: tipi, caratteristiche e sensibilità

- Verifiche delle attrezzature e dei rivelatori

- Tecniche di controllo e relative sensibilità

- Dimostrazioni ed esercitazioni

- Interpretazione di Norme e Codici

- Stesura di Istruzioni Operative o Procedure MT

 Controllo Radiografico

(RT)

- Caratteristiche dei raggi X e dei raggi gamma

- Principali macchine radiogene e radioisotopi

- Geometria dell’esposizione e penombra geometrica

- Esposizione radiografica (tecniche, diagrammi dell’esposizione, curve sensitometriche) e radioprotezione

- Sistema Pellicola (film, schermi, trattamento)

- Sensibilità radiografica e IQI

- Interpretazione radiografica: condizioni e strumenti per la lettura dei film ed archiviazione

- Dimostrazioni ed esercitazioni di esposizione, trattamento delle pellicole e interpretazione radiografica

- Interpretazione di Norme e Codici

- Stesura di Istruzioni Operative o Procedure RT

 Controllo Ultrasonoro

(UT)

- Ultrasuoni: generazione e caratteristiche

- Principali tipologie e caratteristiche di apparecchi e di sonde per il controllo UT

- Tipi di rappresentazione A-Scan, B-Scan, C-Scan

- Tarature di sensibilità (Blocchi Campione)

- Curve DAC, Diagrammi AVG

- Controllo di forgiati, fusioni e giunti saldati

- Cenni su tecniche avanzate quali TOFD e Phased Array

- Dimostrazioni ed esercitazioni

- Interpretazione di Norme e Codici

- Stesura di Istruzioni Operative o Procedure UT

 

 

Alcuni Dei Nostri Clienti

  • 1
  • 2

Informativa

Questo sito agisce nel rispetto della normativa sulla privacy 2016/679 (“GDPR”) per le finalità e con le modalità indicate nella Privacy Policy.

Inoltre il sito o gli strumenti terzi utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.